Post

Benvenuto

Alzati e Cammina

Ciao,
forse ti sei imbattuto su questa pagina casualmente oppure qualcuno ti ha chiesto di visitarla. 
Forse ti starai chiedendo di che cosa si tratta.
Non avere la pretesa di sapere tutto e subito, anche noi siamo sulla stessa strada...unisciti a noi: alzati e cammina!
Alzati! 
Sei il protagonista della tua vita. I giorni che stai vivendo possono essere contraddittori, pieni di gioia e dubbi, incertezze e sogni, speranze e delusioni. 
Stai in piedi, vivi in pienezza. Vivi davvero. 
Cammina! 
Non fermarti al fondo di un fallimento, dentro ad una ferita, tu sei sempre di più. 
Uscire, mettersi in ricerca, incontrare, condividere sono il segreto di chi vuole mettersi in cammino. 
E' bello camminare perché non si è soli, si ha una meta da seguire. 
Vieni con noi: alzati e cammina! 

L'equipe di PG

TrasfigurAzione! (Seconda domenica di Quaresima)

Immagine
Dal vangelo secondo Marco (Mc 9,2-10) In quel tempo, Gesù prese con sé Pietro, Giacomo e Giovanni e li condusse su un alto monte, in disparte, loro soli.  Fu trasfigurato davanti a loro e le sue vesti divennero splendenti, bianchissime: nessun lavandaio sulla terra potrebbe renderle così bianche. E apparve loro Elia con Mosè e conversavano con Gesù. Prendendo la parola, Pietro disse a Gesù: «Rabbì, è bello per noi essere qui; facciamo tre capanne, una per te, una per Mosè e una per Elia». Non sapeva infatti che cosa dire, perché erano spaventati. Venne una nube che li coprì con la sua ombra e dalla nube uscì una voce: «Questi è il Figlio mio, l’amato: ascoltatelo!». E improvvisamente, guardandosi attorno, non videro più nessuno, se non Gesù solo, con loro.
Mentre scendevano dal monte, ordinò loro di non raccontare ad alcuno ciò che avevano visto, se non dopo che il Figlio dell’uomo fosse risorto dai morti. Ed essi tennero fra loro la cosa, chiedendosi che cosa volesse dire risorgere dai…

Fai spazio a una bella notizia! (Prima domenica di Quaresima)

Immagine
Dal Vangelo secondo Marco (Mc 1, 12-15)
In quel tempo, lo Spirito sospinse Gesù nel deserto e nel deserto rimase quaranta giorni, tentato da Satana. Stava con le bestie selvatiche e gli angeli lo servivano. Dopo che Giovanni fu arrestato, Gesù andò nella Galilea, proclamando il vangelo di Dio, e diceva: «Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino; convertitevi e credete nel Vangelo».
Per riflettere

Questo tempo “forte” della quaresima rimette immediatamente al centro del nostro cammino un desiderio, una richiesta antica e sempre viva: “Fammi conoscere Signore le tue vie, insegnami i tuoi sentieri” (salmo 25). Per quali vie e per quali luoghi il Signore ci vuole portare? 
“Lo Spirito sospinse Gesù nel deserto”. Cosa strana che quello Spirito santo che si posa su Gesù nel momento del suo Battesimo ora lo spinga non sulle strade affollate, ma nel deserto. Anche Gesù ha bisogno di deserto! Ha bisogno di deserto per scoprire l’essenziale della propria vita e missione, ha bisogno del silenz…

Mercoledì delle Ceneri

Immagine
Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 6, 1-6.16-18)
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «State attenti a non praticare la vostra giustizia davanti agli uomini per essere ammirati da loro, altrimenti non c’è ricompensa per voi presso il Padre vostro che è nei cieli.
Dunque, quando fai l’elemosina, non suonare la tromba davanti a te, come fanno gli ipòcriti nelle sinagoghe e nelle strade, per essere lodati dalla gente. In verità io vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa. Invece, mentre tu fai l’elemosina, non sappia la tua sinistra ciò che fa la tua destra, perché la tua elemosina resti nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà. E quando pregate, non siate simili agli ipòcriti che, nelle sinagoghe e negli angoli delle piazze, amano pregare stando ritti, per essere visti dalla gente. In verità io vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa. Invece, quando tu preghi, entra nella tua camera, chiudi la porta e prega il Padre tuo, che è nel segreto; e il P…